Con le ricerche di anteriorità marchio si possono ridurre le possibilità di opposizione / nullità da parte di titolari di diritti anteriori.

La ricerca di anteriorità marchi considera principalmente la Novità del marchio per cui è condotta la ricerca. Il marchio deve essere quindi nuovo rispetto ai marchi anteriori. La novità a volte non è data dalla parziale e limitata modifica del marchio (es.: componente verbale da singolare a plurale) oppure da una o più lettere differenti rispetto al marchio anteriore.

Infatti il Codice Italiano della Proprietà Industriale indica all’art.12 quali sono i marchi che alla data della domanda non possono costituire oggetto di registrazione.

La GRIGA Advertising, oltre ad utilizzare i migliori strumenti di ricerca consistenti in banche dati private ed ufficiali, si basa sia sulla conoscenza del diritto dei marchi che sulla esperienza in procedimenti di opposizione e nullità in modo di ridurre i rischi di mancanza di novità. A tale scopo consiglia il cliente anche su possibili modifiche da apportare al marchio basandosi sui seguenti paramentri:

Concettuale: analisi della componente concettuale, in base alle aree geografiche nel quale il marchio dovrà operare.

Grafico: analisi della componente grafica al fine di verificare l’aspetto della novità.

Fonetico: analisi con ricerca della componente di innovazione fonetica. Intervento su banche dati marchi con ricerca fonetica.